All'uscita della palestra gli gettano in faccia acido ustionante: ricoverato in ospedale

Non si spegne l'eco del processo in primo grado sulla vicenda che ha visto suo malgrado vittima Gessica Notaro, che il copione si ripete

Una nuova e misteriosa aggressione con dell'acido a Rimini. Non si spegne l'eco del processo in primo grado sulla vicenda che ha visto suo malgrado vittima Gessica Notaro, il cui aggressore è stato recentemente condannato, che il copione si ripete, questa volta con un uomo nei panni dell'aggredito. Nel tardo pomeriggio di domenica un sessantenne napoletano residente a Rimini da circa dieci anni è rimasto vittima di una aggressione con acido mentre usciva da una palestra in città.

Secondo le prime informazioni l’uomo avrebbe alle spalle un passato di problemi con la giustizia. L'aggressore lo ha colpito con dell'acido ustionante che lo ha attinto in prevalenza al volto. Sul luogo dell’aggressione è intervenuta la polizia di stato e le indagini sono state affidate alla squadra mobile di Rimini che non esclude alcuna pista. Il 60enne è stato ricoverato all’ospedale Infermi di Rimini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento