menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla festa degli universitari si presentano anche i carabinieri: 16 sanzioni per l'assembramento

I militari dell'Arma sono intervenuti in un appartamento del centro storico chiamati dai vicini per gli schiamazzi che provenivano dall'abitazione

Sono stati gli schiamazzi che hanno tradito un gruppo di universitari intenti a far festa in un appartamento del centro storico di Rimini poi sanzionati dai carabinieri per il mancato rispetto delle normative anti-covid. Nel pomeriggio di sabato, infatti, i vicini infastiditi dai rumori dei festeggiamenti che provenivano dall'abitazione hanno chiesto l'intervento dei militari dell'Arma. Quando le divise hanno suonato alla porta, si sono trovati davanti 16 universitari che erano stati invitati dal ragazzo che aveva in affitto la casa per fare un po' di baldoria. L'affittuario, un 23enne di Bologna, e gli altri amici sono stati tutti identificati e al termine degli accertamenti il gruppo è stato sanzionato con una multa da 400 euro a testa per l'inosservanza delle norme anti Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento