Allarme per un uomo esanime ma era un senzatetto che dormiva

I residenti di un condominio hanno chiamato i carabinieri per la presenza di una persona apparentemente priva di coscienza

A lanciare l'allarme al 112, verso le 23 di mercoledì, sono stati i residenti di un condominio di via della Colonie preoccupati per la presenza di un uomo esanime a terra. Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri che ha trovato il soggetto il quale dormiva profondamente. Dopo averlo svegliato, i militari dell'Arma hanno accertato che si trattava di un senzatetto e che, per la stanchezza e non avendo altro posto, aveva deciso di dormire all'addiaccio. I carabinieri lo hanno allontanato invitandolo a usufruire delle strutture d’accoglienza cittadine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento