Allerta per il virus West Nile: partiti trattamenti straordinari contro le zanzare

Il Comune di Rimini ha immediatamente firmato l'ordinanza per l'esecuzione di trattamenti adulticidi straordinari contro la zanzara del genere Culex

In ottemperanza alle indicazioni fornite dall'Ausl Romagna, il Comune di Rimini ha immediatamente firmato l'ordinanza per l'esecuzione di trattamenti adulticidi straordinari contro la zanzara del genere Culex per la prevenzione dell’infezione da Virus West Nile nel territorio comunale riminese. Nell'ordinanza vengono individuate, nello specifico, le modalità di profilassi da seguire obbligatoriamente da parte di tutti i soggetti che a qualsiasi titolo siano autorizzati ad effettuare manifestazioni, anche su aree pubbliche, che comportino il ritrovo di molte persone all’aperto nelle ore serali in aree verdi dalla data del 18 agosto 2018 al 31 Ottobre 2018.

Vengono inoltre ricordate alcune indicazioni segnalate dall'Ausl Romagna, che ricordiamo di seguito a beneficio della cittadinanza. “E’ indispensabile che tutta la cittadinanza, e in particolare gli anziani e le persone con patologie in corso (diabete, ipertensione, malattie renali, patologie che comportano immunodepressione) adottino misure di protezione individuale nei confronti delle zanzare, di seguito riportate per esteso: all’aperto indossare indumenti di colore chiaro che coprano la maggior parte del corpo (con maniche lunghe e pantaloni lunghi); evitare i profumi, le creme, i dopobarba, ecc. che attraggono gli insetti; applicare repellenti cutanei su tutte le parti scoperte del corpo, compreso il cuoio capelluto se privo di capelli, ripetendo il trattamento perché i prodotti evaporano rapidamente e vengono asportati dal sudore. I repellenti non vanno applicati sulle mucose (labbra e bocca), sugli occhi e su cute irritata o con ferite. E’ opportuno non utilizzare spray direttamente sul viso, ma applicare il prodotto con le mani. La durata della protezione dipende dal principio attivo e dalla sua concentrazione. L’uso dei repellenti non va fatto in modo indiscriminato, ma seguendo scrupolosamente le indicazioni e le avvertenze riportate sulla confezione e prestando particolare attenzione per le donne in gravidanza e per i bambini, per i quali devono essere scelti i prodotti indicati in base all’età. I prodotti repellenti possono anche essere spruzzati sui vestiti; per gli ambienti chiusi schermare finestre e porte-finestre con zanzariere a maglie strette. In alternativa è possibile utilizzare apparecchi elettrici emanatori di insetticidi liquidi o a piastrine, ma tenendo sempre le finestre aperte. In presenza di zanzare all’interno delle abitazioni si può ricorrere a prodotti in bombolette spray a base di estratto o derivati del piretro, insetticida che si degrada rapidamente soprattutto dopo aerazione dell’ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento