Meteo, il caldo non dà tregua: la Protezione Civile aggiorna la fase d'attenzione

L'Ausl di Rimini ha attivato un servizio telefonico per raccogliere segnalazioni di casi a cui l'anziano stesso, o qualsiasi altra persona che conosca situazioni di criticità, possa fare riferimento

Il caldo africano non dà tregua. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha aggiornato la fase d'attenzione diramata nei giorni scorsi, informando che fino a sabato insisterà una vasta area anticiclonica centrata sul Bacino del Mediterraneo che favorisce temperature massime fino a 38 gradi in pianura e nelle zone pedecollinari. Sul settore costiero la circolazione a regime di brezza tende a mantenere i valori di temperatura massima attorno ai 33-35 gradi. Da sabato è invece previsto un apporto di aria fredda in quota che con l'approssimarsi di una perturbazione proveniente dall'area alpina potrà determinare una diminuzione del campo termico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le temperature elevate combinate ad alti tassi di umidità potranno continuare a determinare condizioni diffuse di disagio localmente forte nei centri urbani, influendo sulla condizione di salute delle persone più anziane e vulnerabili e determinando spossatezza e, in particolare, colpi di calore e disidratazione a seguito di prolungata esposizione al sole e/o attività fisica - informa l'amministrazione comunale -. Per questo si raccomanda di adottare le norme di comportamento individuale diffuse dalle Ausl territorialmente competenti; di evitare prolungate esposizioni al sole soprattutto nelle ore più calde della giornata; al personale impiegato in attività esposte direttamente al sole di cautelarsi con idonei mezzi di protezione; prima di mettersi in viaggio premunirsi di sufficienti scorte d'acqua". L'Ausl di Rimini ha attivato un servizio telefonico per raccogliere segnalazioni di casi a cui l'anziano stesso, o qualsiasi altra persona che conosca situazioni di criticità, possa fare riferimento: emergenza caldo 0541 707305 attivo dalle 9.00 alle 18.30 dal lunedì alla domenica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento