Allestisce in casa un mercatino del "fumo", pusher arrestato

A tradire lo spacciatore finito in manette è stato il continuo via vai di clienti che hanno insospettito i carabinieri

I carabinieri della Stazione di Misano Adriatico, al termine di una indagine, hanno arrestato un 45enne tunisino per spaccio di stupefacenti. Il nordafricano, residente a Miramare, aveva allestito nella propria abitazione un mercatino di hashish. E' stato il via vai di clienti a insospettire i carabinieri che, dopo averlo tenuto sotto osservazione, hanno accertato come il 45enne desse appuntamento agli acquirenti nei pressi di casa. Fermato per un controllo, nelle tasche del tunisino sono stati trovati 15 grammi di "fumo" e la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di sequestrare altri 72 grammi della stessa sostanza oltre a 1070 euro ritenuti provento dello spaccio. Arrestato e portato in caserme, è emerso che lo straniero era anche irregolare in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento