Allestisce in casa un mercatino del "fumo", pusher arrestato

A tradire lo spacciatore finito in manette è stato il continuo via vai di clienti che hanno insospettito i carabinieri

I carabinieri della Stazione di Misano Adriatico, al termine di una indagine, hanno arrestato un 45enne tunisino per spaccio di stupefacenti. Il nordafricano, residente a Miramare, aveva allestito nella propria abitazione un mercatino di hashish. E' stato il via vai di clienti a insospettire i carabinieri che, dopo averlo tenuto sotto osservazione, hanno accertato come il 45enne desse appuntamento agli acquirenti nei pressi di casa. Fermato per un controllo, nelle tasche del tunisino sono stati trovati 15 grammi di "fumo" e la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di sequestrare altri 72 grammi della stessa sostanza oltre a 1070 euro ritenuti provento dello spaccio. Arrestato e portato in caserme, è emerso che lo straniero era anche irregolare in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento