Allevamenti azzannati: un aiuto economico per 18 aziende agricole

Saranno indennizzate le aziende agricole della provincia di Rimini dei danni subiti per la perdita di capi di allevamento, causata da cani randagi o inselvatichiti o da altri animali predatori

Foto di repertorio

Saranno indennizzate le aziende agricole della provincia di Rimini dei danni subiti per la perdita di capi di allevamento, causata da cani randagi o inselvatichiti o da altri animali predatori. E saranno indennizzate per un importo complessivo pari ad oltre 19 mila euro. Il provvedimento del Servizio provinciale Agricoltura, Attività produttive e Tutela faunistica si inquadra all’interno della legge regionale 27/200 e della conseguente deliberazione del Consiglio regionale 130 dello scorso mese di luglio che ha definito misure e criteri di erogazione dei contributi da destinare ad allevatori e aziende agricole per danni da predatori. Le aziende indennizzate, con riferimento al periodo ottobre 2012-ottobre 2013, sono 18.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento