Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Riccione

Riccione, "case popolari": il bando per la graduatoria dal 29 agosto

Le domande dovranno essere presentate fino al 30 settembre. Tra i requisiti principali richiesti la residenza da almeno tre anni in Emilia Romagna

Uscirà il 29 agosto il bando per l’individuazione della graduatoria necessaria all’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica come previsto nel nuovo regolamento comunale. Le domande dovranno essere presentate fino al 30 settembre. Tra i requisiti principali richiesti la residenza da almeno tre anni in Emilia Romagna, mentre tra i criteri seguiti per i quali viene assegnato un punteggio più elevato ricordiamo l’anzianità di residenza nel Comune di Riccione, l’assegnazione di un punteggio alle giovani coppie che non abbiano superato i 30 anni e i coniugi separati.

In quest’ultimo caso verranno considerati il diritto di proprietà del coniuge sull’alloggio assegnato all’ex coniuge e l’obbligo di mantenimento dei figli. Criterio che, di fatto equipara i genitori separati all’emergenza abitativa dei nuclei familiari con uno sfratto esecutivo in corso, introdotto per andare incontro alle persone separate o divorziate che si trovano in condizioni di grave disagio. Per l’esigenza di dare risposte aggiornate alle domande di abitazione verso chi presenti effettive e reali necessità di un alloggio, la graduatoria verrà aggiornata annualmente entro il 30 aprile. Le domande dunque dovranno essere presentate esclusivamente nel periodo  tra il 29 agosto e il 30 settembre all’Ufficio Protocollo in via Vittorio Emanuele II 2 in forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.p.r. 445/2000, compilate unicamente sui moduli predisposti dal Comune e in distribuzione presso U.o. Sportello Sociale- Assistenza e Casa sito in via Flaminia n° 41 (San Lorenzo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione, "case popolari": il bando per la graduatoria dal 29 agosto

RiminiToday è in caricamento