menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alloggiava a Rimini il rapinatore dei supermarket marchigiani, 3 colpi al suo attivo

Il malvivente è stato individuato dalla polizia in un albergo dove alloggiava sotto falso nome. In meno di un mese aveva svaligiato 3 negozi mettendo a segno un bottino di circa 4mila euro

I suoi 18 alias non l'hanno fatto sfuggire alla cattura, avvenuta nella giornata di lunedì nei rpessi dell'ospedale di Ancona, per il rapinatore seriale dei supermercati della città marchigiana che, dopo i colpi, tornava a Rimini per nascondersi e far calmare le acque. A finire in manette è stato un marocchino 31enne che, tra l'11 gennaio e il primo febbraio, era riuscito a mettere a segno tre rapine in altrettanti negozi del capoluogo marchigiano che gli avevano fruttato un bottino di circa 4mila euro. A incastrare il malvivente sono state le impronte digitali, lasciate sui luoghi delle rapine, e meticolosamete raccolte dal personale della Scientifica di Ancona oltre ai filmati delle telecamere a circuito chiuso che hanno poi permesso di dare un volto e un nome al nordafricano. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti della polizia, il 31enne arrivava ad Ancona in treno e, una volta effettuato il sopralluogo nel supermercato che intendeva rapinare, entrava in azione a volto scoperto minacciando i dipendenti del negozio con una pistola, poi rivelatasi finta, che è stata recuperata dopo l'ultimo colpo. Una volta svaligiato il supermercato, il marocchino tornava nell'albergo di Rimini, dove si era registrato con uno dei suoi tanti alias, per nascondere il bottino e far calmare le acque prima di tornare all'azione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento