Alta velocità, fumata bianca: in autunno i lavori alla stazione di Rimini

Importante incontro giovedì mattina a Roma, al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sull'adeguamento agli standard dell'alta velocità della stazione ferroviaria di Rimini

Importante incontro giovedì mattina a Roma, al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sull’adeguamento agli standard dell’alta velocità  della stazione ferroviaria di Rimini. L’assessore alla mobilità della Provincia di Rimini Vincenzo Mirra, accompagnato dal dirigente Alberto Rossini, ha infatti incontrato l’ingegner Vincenzo Cinelli, rappresentante del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Presente l’onorevole Tiziano Arlotti, che aveva presentato una interrogazione sulla questione dell’alta velocità a Rimini.

Tema dell’incontro, i lavori per innalzare i marciapiedi dei binari 2 e 3, così da consentire a “Italo” e al “Frecciarossa” di servire la stazione di Rimini. Lavori da intraprendere al più presto, che si risolvono nell’innalzamento dei marciapiedi di 30 cm per una lunghezza di circa 350 metri. L’accordo raggiunto, che sarà oggetto di una convenzione tra  Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Provincia di Rimini, NTV e RFI, prevede che i lavori di adeguamento saranno finanziati da NTV, progettati ed eseguiti da RFI.

La convenzione, che sarà sottoscritta in tempi brevi, definirà tutti gli aspetti, da quelli progettuali e finanziari alla tempistica. I lavori è previsto che comincino a settembre (per non sovrapporsi alla stagione turistica), con l’obiettivo di rendere operativi i collegamenti ad alta velocità per dicembre (orario invernale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La mia soddisfazione è massima – sottolinea l’assessore provinciale Mirra - finalmente si concretizza l’impegno del Ministero e di RFI, col finanziamento di NTV, per portare la nostra stazione a ospitare l’intera offerta dell’alta velocità per Rimini e per tutta la costa adriatica. Rimini fa un grande passo avanti, e di questo ringrazio tutti, dal Ministero che ha dimostrato capacità, competenza e professionalità,ad NTV e RFI.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Via libera al pubblico per il doppio appuntamento della MotoGp di Misano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento