menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altre quaranta persone liberate dal muro di neve

Sono una quarantina le persone liberate tra martedì sera e mercoledì mattina dagli uomini della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco; il numero degli isolati si assesta ora sulle 111 unità

Sono una quarantina le persone liberate tra martedì sera e mercoledì mattina dagli uomini della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco; il numero degli isolati si assesta ora sulle 111 unità, 42 a Santagata Feltria, 40 a Maiolo, 17 a San Leo, 7 a novafeltria, 5 a Pennabilli. Si ricorda che tutte le frazioni e le persone isolate sono comunque raggiungibili, esclusivamente a piedi, e rimangono in costante contatto con l’unità di crisi di Novafeltria.

Diminuisce anche il numero degli evacuati, al momento risultano 270, ma sono destinati a scendere ulteriormente già dalle prossime ore. Sono molte infatti le famiglie che in queste ore sono potute tornare a casa, grazie all’opera di pulizia sulle strade secondarie, e all’opera di sgombero di neve dalle strutture segnalate.

I 17 evacuati ospitati presso la scuola Einaudi di Novafeltria sono stati trasferiti ieri all’ostello di Pennabilli, per favorire il ripristino dell’istituto scolastico in vista della prossima ripresa delle lezioni. Proseguono tuttora senza sosta le operazioni di soccorso anche con il personale del soccorso alpino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento