rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Cattolica

Anche Cattolica celebra la giornata mondiale di infanzia e adolescenza

Cattolica, l’Assessore ai diritti delle bambine e dei bambini Federico Vaccarini: “Sensibilizzazione e coinvolgimento dei minori nelle politiche comunali”

Si celebra domani, 20 novembre, la Giornata mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Una data che ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dei minori, un trattato ratificato da oltre 190 Paesi che stabilisce i principi universali a tutela dei bambini e dei ragazzi di tutto il mondo. Tra i diritti riportati quelli al gioco, ad avere una casa, alla salute, all’educazione, ad avere una famiglia, una nazionalità, all’eguaglianza.

 L’Amministrazione Comunale di Cattolica pone una attenzione particolare sul tema. Non è un caso che tra le deleghe assegnate all’Assessore Federico Vaccarini vi sia proprio quella ai diritti delle bambine e dei bambini. “Dobbiamo pensare ai bambini, ai più piccoli, come persone – spiega l’Assessore Federico Vaccarini - i cui diritti debbano, a tutti gli effetti, essere tutelati. Si tratta di principi rapportati, ovviamente, alla loro età ed alcuni possono sembrarci scontati. Tuttavia, reputo che sia necessario ricordarli perché ancora oggi esistono nel mondo troppi bambini in sofferenza a causa di povertà, situazioni familiari precarie, guerre fisiche ma anche psicologiche. Come Amministrazione stiamo immaginando di dare voce a questi temi calendarizzando annualmente degli appuntamenti sensibilizzazione che possano coinvolgere i minori stessi nella programmazione di progetti dei Comuni e pianificare l’attività nell’ottica dell’attenzione alle bambine ed ai bambini anche in base ai bisogni specifici emersi durante il periodo della pandemia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Cattolica celebra la giornata mondiale di infanzia e adolescenza

RiminiToday è in caricamento