rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Riccione

Andrea Delogu sul caso Killa. "Vado a Riccione, è delicata e sicura. Emis non voleva colpire la città"

Le parole del rapper continuano a tenere banco. E se la conduttrice tv fa da "equilibrista", Matteo Salvini irrompe dicendo che il cantante ha ragione. Bonaccini: "Fino a poche settimane fa governavate Riccione"

Le parole del rapper Emis Killa, che hanno mandato su tutte le furie la sindaca di Riccione Daniela Angelini, continuano a tenere in piedi il dibattito pubblico. E se Matteo Salvini, in queste ore a Rimini, sposa la teoria del cantante dicendo che Killa ha ragione “Riccione è diventata Marsiglia”. Stefano Bonaccini non perde occasione di alimentare il dibattito, il presidente della Regione apostrofa il leader della Lega facendogli notare che “fino a poche settimane fa e negli ultimi 8 anni Riccione era governata proprio dalla Lega e dalla destra”.

Nella bagarre politica, ha invece voluto spendere una riflessione articolata la conduttrice televisiva Andrea Delogu, reduce dalla presentazione del Tim Summer Hits, con tappa anche nella “sua” Rimini. Delogu ha scritto un lungo messaggio: “Ho voluto far fermare la polemica che stava ribollendo in seguito ad un tweet di Emis. Il suo discorso arrivava da uno sfogo molto più lungo, uno sfogo contro uno stato che chiede il 50% alle partite iva, e poi ha portato degli esempi pretendendo che quel suo (nostro) 50% venga investito in modi tangibili, modi di cui il cittadino possa beneficiare, e ha fatto un esempio sulla sicurezza citando la città di Riccione dove si trova ora. Mi spiace vedere che si prenda solo l’ultima parte di un discorso che ha fatto per attaccare una città intera”.

E spiega: “Sono tornata da poco a casa (sono di Rimini) e non l’ho mai trovata così splendida, bella, facile e tutelata. Riccione, considerata la sorella di Rimini, uniti da amore e gelosia da sempre, l’ho trovata delicata e bellissima come sempre, sono stata in discoteca, ho passeggiato e sono stata al mare e la sensazione di insicurezza non mi ha sfiorata. Ciò non vuol dire che Emiliano non abbia avuto ragione a scrivere certe cose, chiunque è libero di condividere quello che prova e sente, ma non è giusto strumentalizzare un discorso molto più ampio, puntando il dito su un esempio fatto ed estremizzato per far riflettere sul peso delle tasse a chi possiede partita iva e non fatto per colpire una città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Delogu sul caso Killa. "Vado a Riccione, è delicata e sicura. Emis non voleva colpire la città"

RiminiToday è in caricamento