Anello delle nuove piazze: verso la conclusione gli interventi in zona universitaria

Con un costo complessivo di 730.000 euro, sta completando la riqualificazione di cinque tra vie e piazze cittadine

Mentre è in corso la posa delle lastre di pietra albarese che stanno trasformando piazzetta Agabiti, nel pomeriggio di ieri è stato messo a dimora dagli operatori del vivaio Pesaresi Fabrizio di Rimini un liquidambar, albero coloratissimo nella stagione autunnale, donato alla città dalla ditta Pesaresi Giuseppe. Un albero che caratterizzerà un intero spazio urbano che da parcheggio selvaggio si sta trasformando in un nuovo luogo della socialità cittadina, specie quando nelle prossime settimane saranno installate le panchine, i cestini e gli stalli per le biciclette, in linea con quelli già installati nei precedenti interventi di riqualificazione e rientranti nell’abaco per gli arredi del centro storico approvato in collaborazione con la Soprintendenza.

E’ una parte, forse la più importante, degli interventi previsti dal terzo lotto dell’ “Anello delle nuove piazze” che, con un costo complessivo di 730.000 euro, sta completando la riqualificazione di cinque tra vie e piazze cittadine. Un intervento che iniziato a metà giugno su via Quintino Sella e, a seguito, su piazzetta Agabiti e via XXII Giugno si concluderà per i festeggiamenti del Patrono a metà d’ottobre. Non appena completata la posa della pietra, albarese e pietra della Lessinia, è in programma nei prossimi giorni la stesa dell’asfalto colorato e l’installazione dei fittoni dissuasori.

In particolare l’intervento su via Quintino Sella, piazzetta Agabiti, via XXII Giugno si collega con la via Tempio Malatestiano la cui riqualificazione si è conclusa nel luglio 2014. Lungo via XXII Giugno, tra Piazzetta Plebiscito e Piazzetta Agabiti, sono stati così mantenuti i marciapiedi esistenti sui due lati, ora realizzati con lastre in pietra del tipo “Albarese”, mentre la sede stradale sarà in asfalto colorato del “rosso” che caratterizza l’intero intervento. Oltre a Via Quintino Sella, Piazzetta Agabiti, Via XXII Giugno sono compresi nel terzo lotto dell’Anello delle nuove piazze gli interventi su Via Gozio de Battagli e Via dei Cavalieri da tempo conclusi.

Come si ricorderà l’Anello delle nuove piazze è l’intervento coordinato per la riqualificazione di 24 tra vie e piazze del centro storico cittadino con interventi di qualità, caratterizzati dal rosso dell’asfalto per le vie con banchine in selce di fiume e lastre di arenaria tipo Alberese, nonché con un nuovo arredo urbano. Interventi che hanno dato nuova luce e dignità a luoghi storici e bellissimi della città come i sagrati di tre tra le più importanti chiese storiche cittadine (Sant’Agostino, Santa Rita e ora la chiesa del Suffragio) e a piazzette che grazie a un attento disegno da parcheggi caotici si sono trasformate in spazi di qualità non solo architettonica, come già avvenuto a San Bernardino, Zavagli, Ducale e, tra qualche settimana, Agabiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella prima fase sono state riqualificate via Tempio Malatestiano, via Serpieri, via Bertola, via Sigismondo, via Castelfidardo (primo lotto), via Michele Rosa e piazzetta San Francesco, via Guerrazzi. La seconda fase ha invece visto la riqualificazione di via Cairoli e via Giordano Bruno e su via Castelfidardo (secondo lotto) e via Galeria, oltre che su via Tonini, piazzetta Zavagli, via Farini, via Augurelli, via Ducale, via Cavalieri (parte), piazzetta Ducale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento