Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Si tuffa nel Marano per un bagno e rischia di annegare: è grave

A chiedere l'intervento del 118 sono stati alcuni passanti, che hanno notato il corpo galleggiante

E' in gravi condizioni dopo aver rischiato di annegare mentre faceva il bagno sul fiume Marano. La ferita è una quarantenne: l'episodio si è consumato mercoledì mattina, intorno alle 12,30, al confine tra Rimini e Riccione, lungo la sponda sinistra del corso d'acqua, all'altezza del bagno "Hakuna Matata". A chiedere l'intervento del 118 sono stati alcuni passanti, che hanno notato il corpo galleggiante: estratta dall'acqua, la quarantenne è stata rianimata e caricata sull'ambulanza, partita successivamente a sirene spiegate verso l'ospedale "Ceccarini" di Riccione. Sul posto per i rilievi di legge la Capitaneria di Porto: secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna si era immersa nel fiume per fare un bagno, quando ha improvvisamente accusato un malore. Fortunatamente il corpo è stato notato da diverse persone, che hanno subito dato l'allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel Marano per un bagno e rischia di annegare: è grave

RiminiToday è in caricamento