Anziana stalker rende la vita impossibile ai suoi condomini per anni

Il provvedimento è stato emesso dal GIP presso il Tribunale di Rimini, a seguito della copiosa documentazione raccolta nel tempo dai Carabinieri

Foto tratta dal web

Mercoledì pomeriggio i Carabinieri di Santarcangelo di Romagna hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura coercitiva non detentiva, del divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese, ai loro luoghi di lavoro, alle loro abitazioni ed a quelle dei loro parenti, nei confronti di T.P., 62enne, pensionata di Poggio Berni.

Il provvedimento è stato emesso firmato dal gip sulla base delle prove raccolte  nel tempo dai Carabinieri (querele ed esposti presentati da parte di alcuni abitanti di un condominio, lamentele degli impiegati comunali, rimostranze degli amministratori locali). In particolare la pensionata, da oltre quattro anni, con condotte reiterate nel tempo, aggrediva verbalmente i propri condomini, li disturbava con rumori molesti durante il loro riposo, inviava continuamente fax e telefonate, all’amministratore condominiale, alle forze dell’ordine, agli impiegati ed agli amministratori comunali, con comunicazioni idonee ad offendere l’onore ed il decoro dei suoi vicini di casa, costringendo così alcune delle persone offese a vivere in un perdurante e grave stato d’ansia e di paura, fino a costringerli a mutare le loro abitudini di vita.

Alla donna è stato anche vietato di comunicare con le persone offese o le loro famiglie, con qualsiasi mezzo, nonché di intrattenersi nelle aree comuni del condominio, se non per le reali necessità di entrata ed uscita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento