menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana trovata morta in casa, sospetti sul nipote che si difende: "Stavamo giocando"

L'uomo viveva con la nonna nell'abitazione di via Chieti a Riccione, le sue dichiarazioni al vaglio degli investigatori

Aggiornamento: arrestato il nipote

E' sotto torchio, nella caserma dei carabinieri di Riccione, il 43enne della Perla Verde che è interrogato dagli inquirenti dell'Arma in merito alla morte della nonna, Rosa Santucci di 89 anni, ritrovata cadavere nella tarda mattinata di martedì nel suo appartamento di via Chieti sempre a Riccione. L'anziana signora è deceduta intorno alle 11.30 e, a dare l'allarme, è stato lo stesso 43enne che è corso da una vicina a chiedere aiuto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno ritrovato la donna riversa a terra e chiamato il medico legale. Una prima ispezione cadaverica avrebbe rilevato sul corpo della Santucci una profonda lesione sopra l'occhio provocata, pare, da un corpo contundente facendo così sospettare un gesto volontario. In via Chieti, nel villino a due piani, la vittima risiedeva al piano terra dove viveva col nipote seguito dal centro di igiene mentale, mentre gli altri parentivivono al piano superiore. E' stato proprio il 43enne ad essere sentito per primo dagli inquirenti dell'Arma che hanno poi avvertito il magistrato di turno, Luca Bertuzzi. L'appartamento è stato ispezionato accuratamente e i carabinieri hanno effettuato i rilievi per riuscire ad accertare cosa abbia colpito alla testa l'anziana signora provocandone la morte.

Nel frattempo, il nipote è stato portato in caserma dove è stato ascoltato come persona informata sui fatti. Il 43enne avrebbe dichiarato davanti agli investigatori di stare giocando con la nonna quando, questa, sarebbe caduta o avrebbe accusato un malore rovinando sul pavimento. L'uomo, spaventato, è quindi corso a chiedere aiuto alla vicina. Una versione che non ha convinto a pieno gli inquirenti che, al momento, stanno cercando riscontri al racconto del 43enne che, in caserma, è sotto interrogatorio alla presenza del pubblico ministero e dell'avvocato. Maggiori indizi potrebbero emergere coi risultati dell'autopsia sul corpo della Santucci disposta dal magistrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Regina dà lo "scatto" alla stagione turistica tra ciclismo e fiori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento