Anziano scompare da Villa Verucchio, trovato dai carabinieri nella notte

L'uomo si era smarrito durante una passeggiata, individuato da una pattuglia dell'Arma mentre vagava nel giardino di un'abitazione

Momenti di paura nel pomeriggio di martedì a Villa Verucchio dove era stata segnalata la scomparsa di un 80enne. A denunciare la sparizione dell'anziano era stato il figlio che, nella serata, aveva dato l'allarme quando si era accorto che il genitore affetto da dei problemi di salute dovuti all'età si era allontanato dalla propria abitazione, dopo avere assunto dei farmaci, in pigiama e pantofole. Col sole oramai tramontato, e le temperature sempre più basse, si è attivato il piano di ricerca coordinato dalla Prefettura e, oltre ai militari dell'Arma, si sono mossi sia i vigili del fuoco che il personale del Soccorso Alpino. Solo a notte fonda una pattuglia dei carabinieri ha ritrovato l'80enne che, disorientato, vagava nel giardino di un'abitazione a circa 1 chilometro dalla propria. In stato confusionale, ma complessivamente in buona salute, l'anziano è stato affidato ai famigliari che lo hanno accompagnato in pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento