Appartamento saturo di gas, evacuati gli inquilini dello stabile

momenti di tensione nel tardo pomeriggio di venerdì per una fuga di metano che ha interessato una palazzina

Si è rese necessaria l'evacuazione degli inquilini dello stabile in via Pintor nei pressi dell'ospedale di Rimini, eseguita dai vigili del fuoco, per una fuga di gas metano che ha interessato due appartamenti. A dare l'allarme, verso le 18, sono stati i residenti, impensieriti per il forte odore, e sul posto è accorso il personale del 115. Tutti gli abitanti sono stati fatti uscire e, la fuga, sarebbe stata individuata in un appartamento al momento disabitato. Il gas, poi salito nei piani più alti, ha interessato un'altra abitazione. I vigili de fuoco, eseguiti i controlli, hanno individuato al fuga e, dopo averla messa in sicurezza e allertato i responsabili della società del gas, hanno dichiarato il cessato pericolo dopo appena un'ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento