rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Coriano

Approvato il nuovo canone unico patrimoniale: bar e ambulanti esenti fino a dicembre

Il Comune di Coriano aveva chiesto una proroga che non è però arrivata

In vigore da gennaio 2021 a Coriano il nuovo canone unico patrimoniale. La legge di bilancio per il 2020 ha previsto, a partire dal 1 gennaio 2021, il superamento della tassa occupazione spazi ed aree pubbliche e dell'imposta comunale sulla pubblicità a favore di un canone unico di natura patrimoniale.

"IFEL aveva da tempo chiesto una proroga dell'entrata in vigore di questo nuovo canone, in considerazione delle difficoltà di approvare un nuovo regolamento in un contesto emergenziale come quello che stiamo vivendo. Proroga che non è arrivata,  per cui come tutti i comuni, anche Coriano ha portato in consiglio  il regolamento per la sua approvazione - spiega l'amministrazione - Sostanzialmente la delibera prevede la definizione delle procedure autorizzatorie/concessorie per legittimare le occupazioni ed esposizioni pubblicitarie (in luogo della dichiarazione tributaria); la disciplina del canone di pubblicità/pubbliche affissioni e la disciplina del canone di occupazione del suolo pubblico".

L'amministrazione specifica che in linea generale, il nuovo regolamento conferma l'impianto impositivo già esistente, con la conferma dell'esenzione dei passi carrai, la suddivisione del territorio in due categorie, le limitazioni all'effettuazione della pubblicità sonora. "Per cercare di agevolare la ripartenza dell’economia e andare incontro alle difficoltà che gli operatori economici stanno attraversando la giunta del Comune di Coriano ha stabilito l’esenzione per pubblici esercizi e ambulanti fino al 31 dicembre di quest'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il nuovo canone unico patrimoniale: bar e ambulanti esenti fino a dicembre

RiminiToday è in caricamento