Approvato il progetto di dragaggio del porto di Rimini per gli anni 2018 e 2019

Il cronoprogramma del progettoprevede che i lavori di ogni stralcio funzionale siano svolti nell’arco temporale di 2 mesi, con inizio dopo la stagione estiva

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica per il dragaggio del porto canale di Rimini sia per l’anno in corso che per il 2019 è stato approvato nella seduta della Giunta. Con questa approvazione il Comune di Rimini potrà così formalizzare alla regione Emilia Romagna la richiesta di finanziamento per il 1° stralcio funzionale, mentre il secondo sarà oggetto di separata richiesta nell’annualità 2019. Il progetto prevede il dragaggio di circa 850 mc di materiale lungo l’asta del Porto al fine di agevolare il transito delle imbarcazioni. In particolare sarà oggetto di dragaggio l’area del porto canale tra l’imboccatura ed il faro con suddivisione dell’intervento in due stralci funzionali da eseguirsi in due annualità successive per una spesa complessiva prevista 242.000 euro. Con questi interventi si andranno a risolvere i problemi di pescaggio per le imbarcazioni a causa del deposito di sedimenti sabbiosi nell’imboccatura del porto canale che provocano la riduzione della profondità dell’acqua, con conseguente pericolo per le imbarcazioni stesse e per il personale imbarcato.

Interventi che si susseguono negli anni. Mentre nel maggio 2016 il dragaggio ha interessato l'area di circa 10.000 mq posta all'imboccatura del porto canale che ha permesso di ottenere un approfondimento dei fondali, nel 2017 si procederà a breve al dragaggio dell'area dello Squero di accesso ai rimessaggi e dell'area del porto canale tra l'imboccatura ed il faro, riportando la quota dei fondali a circa -5 m. Non si sono verificate variazioni significative, invece, lungo l’asta del porto canale, indagato, dall’imboccatura fino al ponte della Resistenza per circa 1350 metri. Il cronoprogramma del progetto approvato dalla Giunta prevede che i lavori di ogni stralcio funzionale siano svolti nell’arco temporale di 2 mesi, con inizio dopo la stagione estiva, ovvero dal mese di ottobre, 2018 per il primo stralcio e 2019 per il secondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento