menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia All Stars, al Misano Circuit una domenica con le novità della casa di Noale

In pista Aleix Espargaró, Lorenzo Savadori, Max Biaggi, Loris Capirossi, Andrea Iannone, Alex Gramigni e Manuel Poggiali con le nuove RSV4 e Tuono V4 Factory

Grandi campioni, piloti protagonisti della MotoGP e ragazzi giovanissimi che si affacciano alle competizioni. C’erano generazioni e storie diverse in pista insieme ad Aprilia, domenica scorsa, sul circuito di Misano. Tutte accomunate dall’amore per Aprilia e le sue moto. La giornata del 25 aprile ha ricalcato la formula dell’Aprilia All Stars che, nella primavera di due anni fa, richiamò al Mugello oltre 10mila persone. La situazione sanitaria non consente ancora di vivere un grande evento, aperto a tutti, come fu nel 2019 ma l’appuntamento di Aprilia e dei suoi campioni è per il 2022, quando tutti vogliamo tornare a fare festa insieme. Sul circuito romagnolo i piloti MotoGP di Aprilia Racing Team Gresini, Aleix Espargaró e Lorenzo Savadori, hanno dato appuntamento a tanti amici e campioni, tra loro Max Biaggi, Loris Capirossi, Andrea Iannone, Alex Gramigni e Manuel Poggiali. Con loro anche i ragazzi del Trofeo Aprilia RS 660 che da quest’anno apre le porte del motociclismo sportivo a giovani piloti a partire dai 15 anni.

Tutti sono scesi in pista a provare le novità 2021, come le nuove RSV4 e Tuono V4 Factory ma anche a giocare tra i cordoli con le leggere e performanti Aprilia RS 660. Per tutti gli ospiti e amici, e per tutta Aprilia Racing, il momento di commozione è stato massimo nel ricordo di Fausto Gresini. Alla memoria del due volte Campione del Mondo è stato dedicato un toccante momento in pista, con tutti i piloti schierati sulla linea di partenza del tracciato romagnolo. Sul circuito intitolato a Marco Simoncelli è stata una domenica di emozioni intense: Max Biaggi ha portato in pista la sua RSV4 X, edizione speciale della V4 che col campione romano ha dominato nel WSBK e lo stesso ha fatto Andrea Iannone che ha girato anche sulla RS 660 in versione Trofeo. Loris Capirossi ha “esordito” sulla sua RS-GP 2019, la MotoGP che da poco è entrata a far parte della sua splendida collezione di moto. Anche Alex Gramigni ha provato la RS-GP mentre Manuel Poggiali ha girato soprattutto con la RSV4. Aleix Espargaró ha potuto coronare il suo sogno di tornare in sella a una Aprilia 250 GP a 2 tempi. Anche Biaggi ha girato con la 250 con la quale vinse il Mondiale 1996.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Alla scoperta dei luoghi della fede: il viaggio è anche online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento