Archivio di Tonino Guerra, dichiarato l'interesse storico

La dichiarazione dei Beni culturali è frutto di una attenta ricognizione della documentazione che compone l’archivio, effettuata nei mesi scorsi dal personale specializzato presso l’abitazione del Maestro

Il 20 settembre è giunto al Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, Il decreto tramite il quale la Direzione Regionale dell’Emilia Romagna per i Beni culturali e del paesaggio formalizzl’ “interesse storico particolarmente importante l’archivio di Tonino Guerra”. La dichiarazione dei Beni culturali è frutto di una attenta ricognizione della documentazione che compone l’archivio, effettuata nei mesi scorsi dal personale specializzato nell’abitazione del Maestro a Pennabilli, nell’Associazione che reca il suo nome e nell’Associazione mostra mercato nazionale d’antiquariato, entrambe con sede a Pennabilli.

La ricognizione ha messo in evidenza “la ricchezza della documentazione conservata nell’archivio, che costituisce una preziosa testimonianza non solo dell’opera di Tonino Guerra, ma di importanti momenti della storia della cultura e del cinema del Novecento. Al suo interno è possibile riconoscere gli esiti della produzione intellettuale ed artistica del Maestro nonché le relazioni intrattenute con artisti, scrittori, uomini di cinema e personalità della cultura a livello nazionale ed internazionale…. La costituzione  di un vero e proprio Archivio Tonino Guerra potrà avvenire solo quando si potrà passare dal riordinamento virtuale a quello materiale, individuata cioè una sede adeguata di conservazione della documentazione”.

Il Presidente della Provincia di Rimini ha inoltrato la dichiarazione di interesse storico dei Beni Culturali dell’Emilia Romagna all’Associazione Tonino Guerra, affinché possa valutare, in collaborazione con le altre Istituzioni interessare e la famiglia, quali decisioni assumere in materia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento