rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

L'area riservata ai camper funziona, aumentano le presenze e la sosta di turisti dall'estero

Numeri in ascesa per “Santarcamper”: nei primi sette mesi del 2022 si registra un aumento rispetto al 2019 che sfiora l’8% per gli incassi della sosta e del 4% sugli incassi totali

Numeri in ascesa per “Santarcamper”, l’area di sosta per autocaravan in via della Resistenza: nei primi sette mesi del 2022, infatti, si registra un aumento rispetto al 2019 che sfiora l’8% per gli incassi della sosta e del 4% sugli incassi totali. Incrementi ancora più significativi se si considera che nel bilancio del 2019, oltre al periodo da gennaio a luglio, sono confluiti anche gli ultimi due mesi del 2018, poiché l’area era stata appena inaugurata. Ancora più evidente, invece, il divario tra il 2022 e gli anni della pandemia, con un gap che supera in totale il 135%. Gennaio e aprile i mesi che hanno registrato i maggiori incassi nei primi sette mesi dell’anno in corso.

Sono 17 le piazzole a disposizione nell’area, che ha una superficie complessiva di 2.110 metri quadrati ed è dotata di illuminazione, sistema di controllo automatizzato degli accessi, locali adibiti a servizi igienici dotati di bagni e quattro docce. Quanto ai servizi, ogni postazione dispone di una presa per l’allaccio elettrico e cannella per l’approvvigionamento di acqua potabile, mentre l’area adibita esclusivamente al carico di acqua potabile e allo scarico delle acque reflue è accessibile senza obbligo di sosta.

“I numeri in ascesa dell’area camper – afferma l’assessore al Turismo Emanuele Zangoli – dimostrano come la città di Santarcangelo sia riuscita a far breccia anche nel settore del turismo in libertà: sicuramente hanno giocato un ruolo fondamentale la qualità dei servizi e la posizione strategica dell’area, ben collegata al centro grazie a percorsi e attraversamenti protetti”.

“Altrettanto determinanti – prosegue l’assessore Zangoli – le numerose proposte che Santarcangelo offre: da quelle enogastronomiche al turismo slow, dalle iniziative culturali agli eventi dell’Amministrazione comunale e del territorio, che proprio in questi giorni stanno portando in città molti turisti stranieri. Nelle prossime settimane ne aspettiamo altrettanti, soprattutto grazie a manifestazioni come Nòt Film Fest in programma dal 23 al 28 agosto, per il quale arriveranno visitatori da tutto il mondo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'area riservata ai camper funziona, aumentano le presenze e la sosta di turisti dall'estero

RiminiToday è in caricamento