Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Aree Peep, introdotto un periodo transitorio per chi ha in corso una procedura di riscatto

Dopo l'emendamento in Senato, l'amministrazione riminese esprime "soddisfazione per questo primo importante risultato che non nasconde l’amarezza però per le modalità e le tempistiche inopportune con cui si è introdotta la normativa"

Sono accolte positivamente le novità riguardanti le aree Peep dall'Amministrazione comunale di Rimini. "Grazie ad un lavoro puntuale e corale pare essere definita la strada per porre rimedio alle disparità introdotte nel maggio scorso dalla nuova normativa che disciplina il diritto di proprietà delle aree Peep", affermano dal Comune.  

"Come si ricorderà l’ultima disposizione, introdotta nell’ambito della legge per l’emergenza ucraina - prosegue l'Amminstrazione - abrogava con effetto immediato la precedente norma entrata in vigore il 31 luglio 2021 grazie a cui si introducevano agevolazioni economiche per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà delle aree e per l’eliminazione del prezzo massimo di cessione e del canone massimo di locazione per l’edilizia residenziale pubblica, ripristinando, dopo nemmeno dieci mesi, i valori di riscatto antecedenti".  

Una norma che il Comune di RImini riteneva peggiorativa e che "oggi viene corretta dall’emendamento a firma dei Senatori Manca e Misiani approvato ieri commissione al Senato (nell’ambito della conversione in legge del decreto sul Pnrr2): nel dispositivo si precisa che sono fatte salve “le procedure relative alle istanze già depositate dai soggetti interessati fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto".  

Così come richiesto da questa Amministrazione e da altri Comuni quindi viene introdotto un periodo transitorio che consentirà a tutti i cittadini che prima del 20 maggio (data della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’ultima norma) avevano in corso una procedura per il riscatto delle aree di poter avvalersi della precedente disciplina.  

"L’emendamento dunque accoglie le indicazioni presentate dall’Amministrazione Comunale di Rimini, che si è impegnata in maniera diretta, in dialogo con i parlamentari e le forze politiche, per trovare una soluzione immediata e affinché fossero tutte le fattispecie coinvolte, senza nessuna esclusione: sia chi ha in corso un iter per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, sia chi deve liberare le aree dai vincoli di alienabilità. Nell’attesa che il percorso di approvazione dell’emendamento si concluda, con i prossimi passaggi in Aula - aggiunge il Comune - esprimiamo soddisfazione per questo primo importante risultato che non nasconde l’amarezza però per le modalità e le tempistiche inopportune con cui si è introdotta la normativa". 

"Apprendiamo con grande felicità l’approvazione in Commissione al Senato dell’emendamento Misiani – Manca che ripristina le agevolazioni economiche per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà delle aree Peep. Infatti per tutti coloro che hanno presentato domanda prima del 20 maggio è previsto un periodo transitorio per riscattare le aree secondo la precedente disciplina legata ai tetti massimi di spesa di 5.000 euro e 10.000 euro - commenta Andrea Bellucci, dapogruppo della Lista Jamil Rimini Rinata - Questo per noi è un segnale molto importante del lavoro che è stato portato avanti sin qui da tutta la nostra amministrazione capofila l’Assessore Frisoni, in sinergia con la Regione Emilia Romagna in particolar modo nella figura della Presidente dell’Assemblea Emma Petitti".

"Questo risultato ci inorgoglisce anche di fronte agli impegni presi dal nostro gruppo davanti alla comunità del V Peep - prosegue Bellucci -Ci teniamo a ringraziare tutto il Comitato V Peep – in particolare con il percorso avviato dalla Daniela Montagnoli 8 anni fa che con il nostro supporto, ha centrato la problematica e lavorato per arrivare al risultato. Un grazie speciale va anche all’attuale Presidente Cinzia Mignogna e l’Avv. Luca Balacchi per il lavoro svolto, i suggerimenti e gli sforzi messi in campo in questi mesi difficili ed importanti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aree Peep, introdotto un periodo transitorio per chi ha in corso una procedura di riscatto
RiminiToday è in caricamento