rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Armati di coltello rapinano due passanti in pieno giorno nella zona della stazione

I malviventi sono stati catturati da una pattuglia della polizia di Stato dopo la loro fuga a bordo di un autobus di linea

Sono stati arrestati dopo una rocambolesca fuga a bordo di un autobus di linea da una pattuglia delle Volanti della Questura di Rimini i due rapinatori che, venerdì in pieno giorno, armati di coltello hanno derubato due passanti. Il colpo è stato messo a segno intorno alle 13.14, nella zona della stazione ferroviaria riminese, da quelli che sono stati poi identificati per un lettone 45enne e un italiano 35enne. Secondo quanto ricostruito i malviventi avrebbero fermato le loro vittime che, sotto la minaccia della lama, sono state costrette a consegnare 150 euro e i pacchetti di sigarette. Una volta ottenuto il bottino, i rapinatori sono quindi fuggiti salendo su un autobus mentre nel frattempo è scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia della polizia di Stato. Gli agenti, dopo aver raccolto la testimonianza delle vittima, sono partiti alla ricerca dei malviventi  poi rintracciati nella zona dell'ospedale. Arrestati e portati in Questura, lunedì mattina sono comparsi davanti al giudice per la convalida del fermo. Difesi dagli avvocati Morena Ripa e Nicola Campana, entrambi gli arresti sono stati convalidati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di coltello rapinano due passanti in pieno giorno nella zona della stazione

RiminiToday è in caricamento