"Armati" di ruspa per sradicare la colonnina del self-service al distributore

Banda di malviventi in azione nella notte tra mercoledì e giovedì, la cassaforte ritrovata sventrata in un campo

Foto archivio

Si sono "armati" con una ruspa e, utilizzandola come ariete, hanno sradicato la colonnina self service di un distributore di benzina a Rimini. Il colpo è stato messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì quando, verso le 3, la banda di malviventi è entrata in azione nell'area di rifornimento della Q8 di via Marecchiese. I ladri, dopo aver scardinato l'apparecchiatura, l'hanno caricata su un furgone e sono fuggiti a tutta velocità in un campo nelle vicinanze dove hanno avuto il tempo di scassinare la cassaforte e impossessarsi del contante. Una volta ottenuto il denaro, sono scappati nuovamente facendo perdere le loro tracce. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri e, al momento, al vaglio degli inquirenti ci sono le immagini delle telecamere a circuito chiuso della zona con la speranza che, gli occhi elettronici, possano aver catturato degli elementi utili all'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento