Armati di tenaglie per rubare le biciclette lasciate in sosta

In manette due 22enne originari della Georgia catturati dal personale della polizia di Stato

Nella serata di mercoledì, verso le 21, il personale della polizia di Stato è intervenuto al centro commerciale "Le Befane" dove erano stati segnalati due malviventi che, armati di tenaglie, stavano cercando di rubare delle biciclette lasciate in sosta. All'arrivo della pattuglia delle Volanti, gli agenti e il personale della sicurezza sono riusciti a bloccare solo uno dei ladri, un 22enne della Georgia, mentre il secondo è riuscito a fuggire facendo perdere le prorprie tracce. Arrestato e portato in Questura, grazie alle telecamere a circuito chiuso che sorvegliano la zona è stato possibile avere una buona descrizione del fuggitivo ed è stata così diramata una nota di ricerca. Verso le 22, nella zona di Miramare, il secondo ladro è stato individuato da un'altra pattuglia ed è stato trovato in possesso di arnesi da scasso della stessa marca delle cesoie abbandonate al centro commerciale oltre che un documento di riconoscimento del complice già fermato dalla prima Volante. Anche il secondo malvivente è risultato essere un georgiano 22enne  ed, entrambi, dopo una notte passata in camera di sicurezza sono stati processati giovedì mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento