Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Armato con una scheggia di vetro irrompe in un negozio

L'uomo, ubriaco, ha molestato i clienti per poi minacciare il personale della polizia di Stato intervenuto per cercare di riportarlo alla calma

Nella mattinata di lunedì il personale della polizia di Stato è intervenuto in un negozio di Marina Centro dove era stata segnalata la presenza di un esagitato armato con una scheggia di vetro che insultava chiunque. L'allarme è scattato intorno alle 10.40 e, sul posto, è intervenuta la Volante con gli agenti che si sono trovati davanti il soggetto ubriaco che brandiva un collo di bottiglia scheggiato. Alla vista delle divise, quello che è stato poi identificato per un 31enne nordafricano, l'uomo ha iniziato a dare in escandescenza aggredendo gli agenti. Nel parapiglia, un agente è rimasto lievemente ferito e non senza fatica è stato possibile disarmare l'ubriaco per poi ammanettarlo e portarlo in Questura. Anche una volta dentro la cellula di sicurezza della Volante ha continuato ad agitarsi prendendo a calci i finestrini. Dagli accertamenti è emerso che il 31enne era una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e destinatario di un ordine di espulsione emesso dal Questore di Milano lo scorso aprile. Al termine degli accertamenti l'uomo è stato arrestato per danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato con una scheggia di vetro irrompe in un negozio

RiminiToday è in caricamento