Cronaca Riccione

Armato di rasoio mette a segno una rapina, la vittima reagisce e atterra il malvivente

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato il rapinatore bloccato sull'asfalto, caccia al complice riuscito a fuggire con la refurtiva

Rapina all'alba a Riccione con un malvivente armato di rasoio che ha aggredito un passante per sottrargli il cellulare ma la vittima è riuscita a reagire atterrando l'aggressore. Il colpo è andato in scena nella prima mattinata di martedì in viale D'Annunzio dove, secondo quanto ricostruito, un marocchino 37enne già noto alle forze dell'ordine residente a Modena e in vacanza nella Perla Verde, insieme a un complice ha aggredito un connazionale 28enne anche lui in ferie. Il malvivente, armato con un rasoio, ha avvicinato il più giovane con la scusa di chiedere una sigaretta per poi sfoderare la lama e costringerlo a consegnarli il cellulare. La vittima ha dato il telefonino al 37enne ma, appena questi ha voltato le spalle per scappare, il 28enne ha reagito saltandogli addosso per poi bloccarlo a terra dopo una colluttazione. Nel frattempo è scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia dei carabinieri coi militari dell'Arma che hanno ammanettato il rapinatore. Il complice, tuttavia, è riuscito a fuggire con la refurtiva. Il 37enne è stato quindi portato in caserma e, riconosciuto dalla vittima, arrestato per rapina. Gli inquirenti non escludono che il malvivente possa essere l'autore di altri reati avvenuti in maniera analoga e, allo stesso tempo, sono in corso le indagini per riuscire ad individuare il secondo rapinatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di rasoio mette a segno una rapina, la vittima reagisce e atterra il malvivente

RiminiToday è in caricamento