Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Arrestato con 700 grammi di stupefacenti, prende a calci e pugni i carabinieri

Fermato per un controllo, lo spacciatore ha dato in escandescenza prendendo le divise a calci e pugni

Nella giornata di lunedì i carabinieri di Bellaria hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza un 31enne marocchino. L'uomo era finito nel mirino di un controllo specifico dei militari dell'Arma che lo avevano pizzicato in una via cittadina con una dose di cocaina. Al momento della perquisizione, il 31enne ha dato in escandescenza prendendo a calci e pugni i carabinieri che non senza fatica sono riusciti ad immobilizzarlo e ad ammanettarlo. Una successiva perquisizione nella camera del residence occupata dallo spacciatore sono poi spuntati circa 270 grammi di hashish ed un involucro con 430 grammi circa di marijuana. Processato per direttissima il 31enne, difeso dall'avvocato Igor Bassi, si è visto convalidare il fermo ed essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari fino alla prossima udienza.

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con 700 grammi di stupefacenti, prende a calci e pugni i carabinieri

RiminiToday è in caricamento