Doveva espiare una pena per truffa, la polizia lo arresta dopo una visita medica

L'uomo, che era presente in città e aveva pure fissato un appuntamento presso l'ospedale riminese per una visita medica, non aveva fatto i conti con i poliziotti della Questura di Rimini, che già da tempo erano sulle sue tracce, aspettando il momento giusto per trarlo in arresto

Era ricercato perché doveva espiare una pena definitiva di 1 anno e sei mesi di reclusione: nel 2006, infatti, nella città di Fano aveva commesso i reati di truffa, falsità materiale, falsità in scrittura privata. Il Tribunale di Pesaro, per tali motivi, aveva condannato un 54enne, di origini napoletane, e la pena inflittagli era divenuta definitiva ed eseguibile.

I poliziotti della Questura di Rimini, pertanto, eseguendo una specifica ordinanza di arresto, hanno fatto scattare le manette ai polsi del 54 enne. L’uomo, che era presente in città e aveva pure fissato un appuntamento presso l’ospedale riminese per una visita medica, non aveva fatto i conti con i poliziotti della Questura di Rimini, che già da tempo erano sulle sue tracce, aspettando il momento giusto per trarlo in arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lunga attività investigativa e la professionalità hanno infatti consentito ai poliziotti dell’Ufficio di Polizia presso l’Ospedale e agli uomini della Squadra Mobile di Rimini di rintracciare e arrestare l’uomo. Gli operatori, quindi, hanno atteso che il “ricercato” terminasse la visita medica già prenotata per sorprenderlo e per condurlo presso gli Uffici della Questura per i relativi accertamenti. L’uomo è stato portato alla  casa circondariale per espiare la pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento