Arte rubata, i ladri colpiscono in pieno giorno e mettono le mani su alcune opere

Vaccari ha pubblicato sulla sua pagina Facebook "Mercurio", l'opera da lei realizzata ed ora nelle mani di sconosciuti, esternando il suo sconcerto

Una delle opere rubate

Hanno colpito in pieno giorno. Ladri in azione martedì mattina e in fuga un pannello dove erano stati collocati dieci disegne realizzati da Raffaella Vaccari, Gio Urbinati ed Arianna Pari. Vaccari ha pubblicato sulla sua pagina Facebook "Mercurio", l'opera da lei realizzata ed ora nelle mani di sconosciuti, esternando il suo sconcerto: "Il segno della matita è molto più difficile da riprodurre". In questo caso, ironizza l'artista, "invece di arte da rubare, arte rubata". Sulla questione, il Comune di Rimini dichiara "che non vi è alcuna relazione tra la sottrazione dei disegni esposti in una plancia privata incustodita all'esterno dei locali, anch’essi privati, di Dimora Energia (in Via Tonini, 24), dove si sta effettuando un laboratorio di arti grafiche, e la Biennale del Disegno, che non solo non espone ne esporrà in quella sede ma che deve ancora allestire la nuova edizione che verrà inaugurata solo il 28 aprile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento