menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artigiano dello spaccio, vendeva cocaina a prezzi stracciati

Arrestato dai carabinieri, il pusher offriva microdosi dello stupefacente a partire da 10 euro

Ufficialmente era un "artigiano" ma, in realtà, era un pusher emergente nel mercato dello spaccio di Misano Adriatico tanto che per promuovere la sua "merce" offriva microdosi di cocaina a prezzi stracciati. A mettere la parola fine all'attività di un albanese 29enne sono stati i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico che lo hanno arrestato al termine di una serie di indagni. Gli inquirenti dell'Arma, infatti, avevano iniziato a tenere d'occhio lo straniero che, già noto alle forze dell'ordine, era sospettato di gestire una piccola ma fiorente attività. Nel pomeriggio di sabato lo hanno quindi fermato per un controllo e, dalla perqusizione personale, sono spuntati 20 grammi di cocaina nascosti nei pantaloni. Anche l'appartamento del 29enne è stato controllato sono emersi altri 16 grammi della stessa sostanza, oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi. Secondo gli inquirenti, che hanno rinvenuto anche 60 euro in contati ritenuti il provento dello spaccio, l'albanese offriva microdosi dello stupefacente a partire da 10 euro l'una. Portato in caserma e dichiarato in arresto, il pusher sarà processato per direttissima lunedì mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento