Cronaca

Asili nido e scuole d'infanzia: niente retta per i giorni di chiusura

La decisione della Giunta. L'assessore Morolli: "Una misura indispensabile per venire incontro alle esigenze di  tutte le famiglie che in questo periodo stanno affrontando un altro momento delicato"

Servizi educativi: abbattimento della retta per i giorni di chiusura degli asili nido e scuole infanzia comunali; esonerati dal pagamento anche chi ha i figli nei nidi per l’infanzia dell’Asp Valloni


La Giunta comunale ha deliberato martedì l’esonero dal pagamento della retta scolastica nel periodo di sospensione del servizio dovuta all’emergenza sanitaria da Covid19. L’abbattimento delle rette - che riguarda anche le famiglie che hanno iscritto il loro bimbo ai 3 nidi per l’infanzia dell’Asp Valloni - è riferito al periodo che va dall’8 di marzo fino al 6 di aprile, in relazione alla sospensione di tutte le attività scolastica educative e didattiche. Una minore entrata di oltre 250 mila euro in favore di tutti gli iscritti che potranno usufruire di uno sconto del 75% sulla retta per il mese di marzo e del 25% sulla retta per mese di aprile. 

“Un impegno considerevole - precisa Mattia Morolli, Assessore ai Servizi Educativi - considerata la minore entrata e l’impegno economico cui comunque deve fare fronte il Comune, legato a tutti costi di gestione, ma è una misura indispensabile per venire incontro alle esigenze di  tutte le famiglie che in questo periodo stanno affrontando, di nuovo, un altro momento delicato dovuto al confinamento in casa con i proprio figli, per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica, che a Rimini ha visto la chiusura di tante sezioni per nidi e materne.” 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido e scuole d'infanzia: niente retta per i giorni di chiusura

RiminiToday è in caricamento