Il Consiglio di Stato assegna la gestione dell’aeroporto di Rimini ad AIRiminum 2014 per i prossimi 30 anni

Una sentenza, commenta la società, "che accoglie pienamente i rilievi presentati da AIRiminum e da Enac rispetto alla sentenza del Tar Emilia Romagna dello scorso settembre"

E’ giunto lunedì mattina l’esito finale della sentenza del Consiglio di Stato riunitosi lo scorso 4 febbraio, che assegna definitivamente la gestione dell’Aeroporto di Rimini e San Marino “Federico Fellini” ad AIRiminum 2014 per i prossimi 30 anni, di fatto chiudendo definitivamente il contenzioso giudiziario sulla gestione dello scalo. Una sentenza, commenta la società, "che accoglie pienamente i rilievi presentati da AIRiminum e da Enac rispetto alla sentenza del Tar Emilia Romagna dello scorso settembre e che permette finalmente di fare chiarezza e permettere ad AIRiminum 2014 di lavorare in serenità, con la possibilità di programmare nel medio-lungo periodo l’attività dei prossimi anni dello scalo". "Un’attività che AIRiminum 2014 peraltro non ha mai cessato in questi mesi, durante i quali la società ha garantito il regolare funzionamento dell’aeroporto ed ha avviato contatti con importanti soggetti istituzionali e commerciali per stabilire nuove rotte e attrarre passeggeri sia dall’Italia che soprattutto dall’estero", conclude.

"Per il nostro territorio, questa decisione rappresenta uno spiraglio di luce e una certezza, visto che proprio le turbolenze di qualche mese fa legate all’evidenza pubblica avevano reso oggettivamente più complicata l’attività gestionale, proprio nel periodo dell’anno più delicato per la sottoscrizione di iniziative commerciali e l’attivazione di nuovi voli da parte del soggetto privato - afferma il sindaco Andrea Gnassi -. Al di là di tutto, l’auspicio è che grazie a questa positiva spinta si possano riprendere e concretizzare i progetti, le iniziative, le relazioni in grado di sviluppare e potenziare l’attività aeroportuale già nei prossimi mesi, essendo centrale e strategica questa infrastruttura nelle dinamiche di accoglienza e industriali dell’area riminese. E il nostro territorio ha bisogno proprio di questo”. "Ora vi sono tutte le condizioni per procedere con le iniziative commerciali, la stipula di contratti e l'attivazione di nuovi voli, mettendo a pieno frutto i contatti già avviati dalla società di gestione dell'aeroporto di Rimini sin dal suo insediamento", commenta il deputato Tiziano Arlotti.  

“E’ una notizia positiva, che auspicavamo, perché si dà continuità alla gestione aeroportuale e si consente alla società di programmare adeguatamente le nuove rotte - ha dichiarato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Raffaele Donini -. Si aprono così migliori prospettive anche in vista della prossima stagione turistica, che potrà dunque contare su uno scalo pienamente operativo”. L'assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, parla di "una buona notizia per l’industria turistica regionale Ora si riaprono interessanti prospettive di sviluppo che se, adeguatamente e opportunamente colte, porteranno significativi benefici in termini di internazionalizzazione dell’offerta turistica della costa adriatica, accrescendo la competitività delle nostre principali destinazioni sui mercati europei”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mi auguro adesso che Airiminum proceda senza più indugi nè ostacoli a realizzare gli ambiziosi progetti che si è data - afferma il sindaco di Riccione, Renata Tosi -. Da parte nostra troverà la massima attenzione e la più costruttiva collaborazione nel pieno rispetto dei ruoli e delle reciproche ed autonome responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento