Cronaca Riccione

Assembramenti all'accensione delle luminarie, Bonaccini: "Rischiamo di nuovo l'arancione"

Il presidente della Regione interviene dopo le immagini che hanno fatto il giro del web di quanto accaduto a Riccione

Continua a montare la polemica sugli assembramenti che, sabato pomeriggio, si sono registrati in città come Rimini e Riccione in occasione dell'accensione delle luminarie natalizie. Un appuntamento che ha richiamato centinaia e centinaia di persone in entrambi i casi ma, nella Perla Verde, le foto di un viale Ceccarini stracolmo senza alcun tipo di distanziamento hanno scatenato l'ira e le polemiche. Ad intervenire sulla questione è stato anche il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ai microfoni di 'Stasera Italia' su Rete 4. "Siamo tornati zona gialla. Significa che quei 20 giorni di zona arancione hanno pagato - ha dichiarato Bonaccini. - In qualche località della mia regione c'è però qualche via troppo affollata. Assembramenti come a Riccione rischiano di farci tornare in zona arancione io penso che una terza ondata non ce la possiamo permettere".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti all'accensione delle luminarie, Bonaccini: "Rischiamo di nuovo l'arancione"

RiminiToday è in caricamento