rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Assestamento di bilancio, pronti investimenti per l'edilizia popolare col progetto dell'ex mercato ortofrutticolo

Sul piatto 10,5 milioni di euro di cui circa 800 mila euro saranno impiegati per le strutture sportive con la ristrutturazione degli impianti di via della Fiera e di Miramare

 Con 19 voti favorevoli, 7 contrari e 1 astenuto il Consiglio Comunale ha approvato ieri sera l’assestamento di bilancio e la verifica della salvaguardia degli equilibri finanziari. La manovra racchiude una quota di investimenti pari a circa 10,5 milioni di euro, per opere e progetti diffusi sul territorio che vanno dalle viabilità all’impiantistica sportiva, al verde urbano. “Grazie alla solidità del bilancio e a politiche attente – è il commento dell’Amministrazione comunale - riusciamo a garantire una mole consistente di ulteriori investimenti sulle priorità individuate: case, quartieri, edilizia sportiva per una Rimini sempre più comunità solidale e coesa”.  

Tra i progetti più rilevanti, la valorizzazione del Parco Don Tonino Bello a Viserba, progetto da 1,6 milioni di euro che consentirà di riqualificare l’area in sinergia con la realizzazione della nuova piscina comunale, i cui lavori sono partiti una settimana fa e il nuovo step nella riqualificazione dei viali delle Regine  che interesserà Viale Regina Elena, da via Alfieri a via Pascoli (500 mila euro), intervento che sarà definito e programmato anche con il confronto degli operatori. Sempre nell’ottica della valorizzazione anche turistica della zona sud, è stata inserita nella manovra la riqualificazione di Via Marconi a Miramare (500 mila euro).  

Una voce importante della manovra riguarda la riqualificazione degli impianti sportivi del territorio: quasi 800mila euro complessivi che consentiranno di intervenire su diverse strutture a partire dalla ristrutturazione dell’impianto sportivo Via della Fiera (280 mila euro). Il progetto prevede la demolizione e ricostruzione degli spogliatoi a servizio dei campi da calcio, realizzati seguendo le caratteristiche previste dalla normativa CONI, con una superficie di circa 100 mq e dotato di moderne tecnologie impiantistiche. Risorse saranno destinate al rifacimento del manto sintetico del campo sportivo di Miramare in via Parigi (350 mila euro) funzionale anche all’ottenimento dell'omologazione per la Lega Dilettanti oltre alla manutenzione di alcuni impianti (come la bocciofila Spina Verde, calcetto San Vito, palestra Carim, calcetto Torre Pedrera per 135 mila euro).   

Diversi gli interventi che riguardano la viabilità a partire dal milione di euro stanziato per il 2023 per i lavori di risanamento conservativo delle strade (ad integrazione di quelli già programmati) con particolare attenzione alle aree più periferiche e che hanno subito deterioramenti a seguito del forte maltempo della scorsa primavera. Tra gli altri interventi la rotatoria via Verenin Grazia (700mila euro) e  le spese propedeutiche all'attuazione del “Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA) nell’area dell’ex Mercato Ortofrutticolo (ex MOI), il potenziamento della copertura dell’impianto di videosorveglianza nel quartiere Borgo Marina. Per quanto riguarda la parte corrente, con la manovra si andranno a garantire le maggiori spese sostenute per le mensa scolastica 3-11 anni (270 mila euro), l’inclusione scolastica 0–6 anni (230mila euro).     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assestamento di bilancio, pronti investimenti per l'edilizia popolare col progetto dell'ex mercato ortofrutticolo

RiminiToday è in caricamento