Cronaca Riccione

Atleta 18enne rischia di annegare al Challenge Riccione

Il ragazzino ha accusato un malore durante la gara di nuoto ed è stato riportato a riva con gli acquascooter della polizia di Stato, soccorsi anche altri due atleti in difficoltà

Momenti di paura all'appuntamento di triathlon del Challange Riccione con uno degli atleti che ha rischiato di annegare durante la prova di nuoto. Nella giornata di sabato il ragazzo, un 18enne di Imperia, forse a causa del freddo dell'acqua o del moto ondoso ha iniziato ad annaspare finendo sottacqua. Ad accorgersi del giovane in difficoltà è stato il personale della Squadra nautica della polizia di Stato, che vigilava sulla manifestazione dal mare con gli acquascooter, subito intervenuto per soccorrere il 18enne che è stato trasportato a riva in stato di semincoscienza. Affidato alle cure dei sanitari del 118, il giovane è stato poi trasportato d'urgenza al "Ceccarini" di Riccione a causa di una grande quantità di acqua ingerita. Problemi per gli atleti anche nella giornata di domenica con un uomo e una donna che, anche loro, hanno accusato dei malori mentre erano impegnati nella gara di nuoto. Entrambi sono stati soccorsi dagli agenti della Squadra nautica che hanno provveduto a riportarli a riva ma in questo caso non hanno riportato problemi tali da dover essere ricoverati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atleta 18enne rischia di annegare al Challenge Riccione

RiminiToday è in caricamento