Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Attimi di tensione al parco per una rissa tra ragazzini: intervengono i Carabinieri

Diverse le persone identificate dalle forze dell’ordine, che hanno poi fermato tre giovani che sono stati portati in caserma per valutare la loro posizione

Momenti di tensione a Santarcangelo sabato sera, dove è andata in scena una scazzottata tra ragazzini. L’allarme è scattato poco prima della mezzanotte nel parcheggio di via Costa, a ridosso del parco Francolini, dove si era radunato un folto gruppo di minorenni. L’intervento immediato di tre pattuglie dei Carabinieri di Rimini e Santarcangelo e una della Polizia locale ha evitato che la rissa, per motivi in corso di accertamento, finisse per degenerare.

A scaldare gli animi sarebbe stato un gruppo di quattro nordafricani che avrebbe infastidito dei giovani chiedendo insistentemente delle sigarette e offrendo droga in vendita, per poi iniziare a molestare una ragazzina. L'intervento di un adulto, quindi, avrebbe innescato la scintilla coi residenti che hanno chiamato i Carabinieri parlando di una rissa e i militari, in forze, si sono precipitati sul posto. Diverse le persone identificate dalle forze dell’ordine, che hanno poi fermato tre giovani che sono stati portati in caserma per valutare la loro posizione.

Nell’esprimere il proprio rammarico per l’accaduto, che per fortuna sembra essere senza conseguenze per le persone grazie al tempestivo intervento degli uomini delle forze dell’ordine che sono riusciti a contenere il parapiglia, l’Amministrazione comunale ringrazia Carabinieri e Polizia locale per essere intervenuti con prontezza. Per l’Amministrazione comunale "l’episodio – rispetto al quale andrebbero evitate speculazioni di carattere politico – pone due importanti elementi: da un lato il fatto che il presidio da parte delle forze dell’ordine e della polizia locale sia costante e puntuale, come è stato dimostrato, dall’altro la necessita di mettere in campo anche nuove azioni nei confronti nel mondo giovanile affinché di fronte a episodi che possono manifestarsi nel corso dell’adolescenza, la conseguenza immediata non sia “il menar le mani”, ma vedere nelle istituzioni un riferimento immediato sia in termini di sicurezza che di alternativa di carattere sociale".

"L'assessore Sacchetti faccia chiarezza su tutti quei soggetti che da tempo turbano la quiete di Santarcangelo - commenta Marci Fiori, consigliere comunale della Lega - Ricordo che sempre al parco Francolini un anno fa ci fu il famoso agguato omicida della corda tesa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di tensione al parco per una rissa tra ragazzini: intervengono i Carabinieri

RiminiToday è in caricamento