Cronaca

Attivato il piano contro il gelo, operai al lavoro dall'alba. Spargimento sale e sette mezzi in azione

Nell’ambito del Piano neve predisposto dal Comune di Rimini a seguito della nevicata tra la notte dell’8 e del 9 febbraio, sono entrati subito in azione i mezzi spargisale

Nell’ambito del Piano neve predisposto dal Comune di Rimini a seguito della nevicata tra la notte dell’8 e del 9 febbraio, sono entrati subito in azione i mezzi spargisale di Anthea per garantire la viabilità e la sicurezza sulle strade del quadrante urbano e del forese. Un’attività che è proseguita anche nella serata di ieri nelle zone collinari e che ha visto un nuovo giro nella parte urbana nelle ore antecedenti l’inizio degli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro; qui sono stati impiegati quattro spargisale nel forese e tre nella zona urbana a mare della Statale 16.

Alle 5.30 ha poi preso servizio il personale operativo dell’Infrastruttura stradale di Anthea, suddiviso in quattro squadre da due persone con relativo mezzo, che hanno iniziato le attività di spargimento sale a mano nei luoghi sensibili della città, come ad esempio la scalinata della residenza comunale, la piazza della stazione, il marciapiede e la scalinata dell’ex mutua e l’area del ponte di Tiberio. Un’operazione che è continuata anche al Parco del Mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivato il piano contro il gelo, operai al lavoro dall'alba. Spargimento sale e sette mezzi in azione
RiminiToday è in caricamento