Attivato supporto psicologico per famiglie e bambini per superare lo stress da epidemia

Il Comune di Cattolica ha attivato una linea telefonica a chi si trova in difficoltà nel gestire praticamente ed emotivamente questi giorni di forzata clausura

In queste settimane di reclusione forzata, che si protrarranno almeno fino al 3 maggio, sono attivi dalla scorsa settimana due servizi telefonici, che fanno capo al Comune di Cattolica, di supporto psicologico e pedagogico per poter parlare con esperti del settore e chiedere eventuali consigli. Al telefono amico 0541 966686 il lunedì e il giovedì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 rispondono tre psicologi e psicoterapeuti del Centro per le famiglie, coordinato dalla psicologa dell'età evolutiva dottoressa Barbara Pasini, a supporto delle famiglie, dei single e di tutti coloro che si trovano in difficoltà nel gestire praticamente ed emotivamente questi giorni di forzata costrizione dentro le mura domestiche.
 
Il martedì e il mercoledì, sempre dalle ore 9,00 alle ore 12,00, risponde invece la pedagogista dei servizi 0-6 del Comune di Cattolica dottoressa Barbara Galeazzi. È uno spazio psico-pedagogico a disposizione dei fruitori dei servizi scolastici comunali in supporto di famiglie finalizzato alla salute intesa come benessere fisico, psicologico e relazionale, un luogo d'ascolto e di consulenza per accompagnare le famiglie nel percorso educativo e di crescita dei bambini, per parlare di eventuali problematiche o semplici situazioni createsi a seguito di questa prolungata gestione forzata dei minori all'interno dello spazio familiare, senza più quella rete di interscambio delle strutture attualmente chiuse.

“Ritengo che fosse quantomeno doveroso – spiega il Vicesindaco Valeria Antonioli - istituire celermente un servizio con queste caratteristiche, e abbiamo lavorato con zelo perché il servizio fosse attivo il più presto possibile, consapevoli che una situazione così eccezionale, che si sta prolungando da tanto tempo, generi facilmente difficoltà emotive e psicologiche. Anche in questo settore ci sentiamo in totale vicinanza ai nostri concittadini”.
 

Servizio "Telefono amico": Attivo il lunedì ed il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, con una durata massima dei colloqui di 40 minuti. Il servizio di supporto psicologico è rivolto a: famiglie, insegnanti ed educatori che, per far fronte a preoccupazioni ed incertezze quotidiane, desiderano approfondire e affrontare dubbi e problematiche connesse al proprio ruolo educativo. Singoli, con o senza figli, che in un momento di difficoltà, dubbio, crisi, sentono il bisogno o il desiderio di un sostegno nel percorso di transizione, di sviluppo, di cambiamento, in questa delicata fase. Ascolto e sostegno psicologico, relativamente a problematiche che la donna sta vivendo, in particolare relative a situazioni di disagio relazionale, familiare e personale.

Servizio “0-6”: Attivo il martedì ed il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. I colloqui avranno una durata massima di 40 minuti; Il supporto è rivolto alle famiglie ed è finalizzato alla salute intesa come benessere fisico, psichico e relazionale; sarà uno spazio di ascolto e di consulenza per accompagnare le famiglie nel percorso educativo e di crescita dei bambini, per risolvere eventuale problematiche che possano emergere nella prolungata gestione forzata dei minori all'interno dello spazio familiare, senza più quella rete di relazioni ed interscambi garantiti dalle strutture educative attualmente chiuse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento