Cronaca

Atto intimidatorio nei confronti dell’amministratore delegato di AiRiminum

Solidarietà del Comune di Rimini per Leonardo Corbucci, una ruota della sua auto bloccata con catena e lucchetto

Intimidazione all’ad di Airiminum, Leonardo Corbucci, al quale venerdì scorso qualcuno ha bloccato una ruota della sua Bmw con una grossa catena e un lucchetto. L'auto era stata lasciata parcheggiata nei pressi di un locale di Marina Centro e, quando l'amministratore delegato è ripartito, si è accorto della manomissione. “Desidero esprimere la massima solidarietà dell’amministrazione comunale di Rimini nei confronti dell’amministratore delegato di AiRiminum, Leonardo Corbucci - ha commentato l'assessore Jamil Sadegholvaad - che è stato oggetto di un atto intimidatorio dalla cornice ancora non chiara, ma in ogni caso grave e censurabile da ogni punto di vista. Nel contempo, per quanto riguarda la discussione che si è venuta a creare tra società di gestione dell’aeroporto e tassisti, anche raccogliendo le dichiarazioni positive del presidente Laura Fincato, non posso che auspicare e sostenere il metodo di sedersi a un tavolo per cercare e trovare un accordo equo. Equo per le rispettive parti ed equo per il territorio. Perché proprio il territorio riminese e i suoi ospiti non possono né devono essere danneggiati da questo genere di situazioni. Per questo dichiaro pubblicamente la mia disponibilità a sedermi allo stesso tavolo, se ritenuto opportuno dalle parti, volendo la pubblica amministrazione fare da ‘cerniera’, in modo da ritrovare una positiva sintonia e raffreddare il clima di eccessiva tensione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto intimidatorio nei confronti dell’amministratore delegato di AiRiminum

RiminiToday è in caricamento