Devastano la scuola elementare, otto minorenni nei guai

Atto vandalico alla scuola elementare "Tor Conca" di San Giovanni in Marignano. Nei guai sono finiti otto giovanissimi, tra i 15 ed i 16 anni, denunciati a piede libero dai Carabinieri

Atto vandalico alla scuola elementare “Tor Conca” di San Giovanni in Marignano. Nei guai sono finiti otto giovanissimi, tra i 15 ed i 16 anni, denunciati a piede libero dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Riccione e della Tenenza di Cattolica con l'accusa di danneggiamento. A chiedere l'intervento del 112 è stato domenica pomeriggio un cittadino che ha segnalato di alcuni giovani mentre scavalcava la recinzione, entrando nell'edificio.

L'ATTO VANDALICO - I Carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto, oltre a bloccare tre giovani, hanno accertato che i minori avevano danneggiato mobili e suppellettili presenti nelle aule, imbrattando con vernice e sapone liquido i corridoi. Il proseguo delle indagini ha permesso di individuare i restanti cinque complici, tutti minorenni, affidati poi ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento