Auguri di Natale, il sindaco Pironi incontra le autorità cittadine

Giovedì al Teatro del Mare, si è svolto il tradizionale "Incontro degli Auguri" nel corso del quale il Sindaco Massimo Pironi ha salutato le autorità cittadine e i dipendenti comunali

Giovedì al Teatro del Mare, si è svolto il tradizionale "Incontro degli Auguri" nel corso del quale il Sindaco Massimo Pironi ha salutato le autorità cittadine e i dipendenti comunali. Il Sindaco ha esordito salutando i cittadini riccionesi novantenni, nati nell’anno di costituzione del Comune (1922). Accompagnati dai familiari, in nove hanno risposto all’appello: Vera Foresi, Virginia Donati, Rosa Vernizzi, Dino Olmeda, Dina Manzi, Settimio Scarponi, Ida Piselli, Domenico Battarra e Olga Ricci.

Ricordando l’identità riccionese e i tratti distintivi della sua ospitalità turistica -  “siamo nati come un luogo di vacanza, un posto dove si sta bene” - Pironi ha poi ripercorso le ultime realizzazioni e strutture di cui la città si è dotata: lo Stadio del nuoto, un impianto di rilievo europeo, il Palazzo dei Congressi, il Palazzetto dello Sport. Strutture e impianti che consentono alla città di “guardare al futuro con fiducia e ottimismo, nonostante la situazione generale di crisi economica”.

“Nella classifica generale di Trip Advisor sulle città italiane meta di turismo, Riccione si colloca al nono posto, subito dopo Milano. Vuol dire che Riccione rimane tra le destinazioni italiane pìù ambite e ricercate - ha sottolineato il sindaco -. Merito degli operatori turistici più ambiziosi e innovativi. Il sindaco ha inoltre ringraziato per il loro operato tutte le Forze dell’Ordine presenti sul territorio e il personale della Questura e della Prefettura di Rimini, rappresentata dal Vice Prefetto Vicario Clemente di Nuzzo.

Le felicitazioni di Pironi sono poi andate al collaboratore comunale Arben Trumshi (nato a Rubik Mirdite, Albania, il 22 ottobre 1974) per il conseguimento della della cittadinanza italiana. Il primo cittadino ha poi salutato i dipendenti di ruolo collocati a riposo nel corso dell’anno, ringraziandoli per il lavoro svolto (Renzo Nicolini, Bruna Bagli, Maria Giovanna Bianchi, Domenico Castronovi, Daniela Del Bianco, Gabrielle Gay e Ermanno Pazzaglini).

Un ultimo pensiero è andato al ricordo di alcune persone scomparse nel corso dell’anno: l’assessore Giuseppe Savoretti; lo scrittore e poeta Tonino Guerra; Sergio Mazza, dipendente comunale; Bruna Anastasi, dipendente; il partigiano Nazzareno Trappoli, il Comandante Emilio; Vadim Piccione, il ragazzo trovato annegato nel Rio Marano la mattina di domenica 8 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento