rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Riccione

Gli aumenti dell'imposta di soggiorno in naftalina, i software non sono pronti per la data del 1° gennaio

L’amministrazione intende lasciare agli operatori il tempo necessario per il passaggio ai nuovi software

L’amministrazione comunale di Riccione, andando incontro alla richiesta di diversi albergatori, comunica che le strutture ricettive dovranno applicare il vecchio regime tariffario dell’imposta di soggiorno fino a nuova comunicazione. L’amministrazione intende infatti lasciare agli operatori il tempo necessario per il passaggio ai nuovi software. Il nuovo regime tariffario sarebbe dovuto entrare in vigore a partire dal primo di gennaio 2023 ma viene ritenuto necessario un periodo di tempo utile a conformare tutta la strumentazione degli operatori. Sarà comunicata a breve la data in cui si dovranno aggiornare le tariffe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli aumenti dell'imposta di soggiorno in naftalina, i software non sono pronti per la data del 1° gennaio

RiminiToday è in caricamento