Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Avvocatessa aggredita in centro, Emma Petitti: "E' il culmine di una serie di casi di microcriminalità"

"E' necessaria una pronta ed efficace azione coordinata di istituzioni e forze dell'ordine"

La presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna, Emma Petitti, anche in corsa per la candidatura a sindaco di Rimini, che da sempre si batte in prima linea contro la violenza sulle donne, interviene in merito al violento scippo ai danni di un'avvocatessa di Rimini. "Voglio esprimere la mia solidarietà e la mia vicinanza a Tatiana Mazzotti, avvocata aggredita e scippata in pieno centro a Rimini, pochi istanti dopo essere uscita dal suo studio. Un episodio grave di cui la professionista porterà i segni fisici (ho letto che le sono stati dati ben 60 punti di sutura sulla fronte) ma soprattutto morali: ha dichiarato di aver temuto il peggio, di morire".

L'aggressione all'avvocatessa: derubata e ferita

Prosegue Petitti: "Non è accettabile sentirsi insicuri vicino al luogo dove si vive o si lavora. Purtroppo, bisogna prendere atto che esiste un problema perché quanto accaduto nella serata di mercoledì, non sarebbe un caso isolato ma il culmine di una serie di episodi di microcriminalità registrati negli ultimi tempi. Credo anche che il tema sia generalizzato. Non riguarda solo Rimini. In questi mesi, con le città che si spengono nel tardo pomeriggio per rispettare le misure necessarie a contenere la pandemia, è più facile che certe zone dei centri vengano frequentate da sbandati. Su questo serve lavorare: è necessaria una pronta ed efficace azione coordinata di istituzioni e forze dell’ordine. Intanto, auspico che i responsabili della violenta aggressione all’avvocata Mazzotti vengano assicurati alla giustizia il prima possibile. A lei va il mio abbraccio e il mio augurio di riprendersi al più presto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocatessa aggredita in centro, Emma Petitti: "E' il culmine di una serie di casi di microcriminalità"

RiminiToday è in caricamento