rotate-mobile
Cronaca

L'azienda chiude il 2022 con buoni risultati, per Natale bonus a sorpresa di 800 euro ai collaboratori

Il fondatore Vincenzo Cimino: "Riteniamo che con questi 800 euro i nostri dipendenti possano in parte coprire le maggiori spese legate ai consumi"

Un Natale più sereno per i dipendenti della Promos. L'agenzia di pubblicità, marketing e comunicazione integrata, fondata a Rimini nel 1987, ha voluto fare un regalo speciale ai propri collaboratori: ciascuno di essi quest'anno troverà sotto l'albero un bonus straordinario dal valore di 800 euro. Un pensiero rivolto ai membri del team di Promos con l'auspicio che possano trascorrere un periodo di festa all'insegna della gioia e della spensieratezza.

“Il 2022 – spiega Vincenzo Cimino, amministratore e fondatore di Promos – è stato un anno complicato ma nel complesso positivo per la nostra azienda. A pagare è stata soprattutto la nostra decisione di specializzarci in strategie di comunicazione avanzate per clienti di fascia medio/alta. Marchi importanti, come ToysCenter, Hager/Bocchiotti, Daitem, Celli Group, Giannetti Group, che anche in un periodo di forte incertezza e di crisi economica conoscono bene il valore della comunicazione e sanno quanto sia importante sviluppare questo aspetto per emergere in maniera chiara nel mercato. Abbiamo voluto condividere questo piccolo successo con i collaboratori che sono la spina dorsale dell'azienda, prevedendo un benefit straordinario in vista del Natale. L'anno che sta per concludersi è stato caratterizzato da rincari e aumenti di costi, in particolar modo per quanto riguarda il carburante: riteniamo che con questi 800 euro i nostri dipendenti possano in parte coprire le maggiori spese legate ai consumi. L'auspicio è che il 2023 ormai alle porte possa essere ancora migliore per la nostra azienda e portare nuove, importanti occasioni di crescita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda chiude il 2022 con buoni risultati, per Natale bonus a sorpresa di 800 euro ai collaboratori

RiminiToday è in caricamento