rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Morciano di Romagna

Obiettivo azzerare le liste d'attesa per l'asilo nido, ai nastri di partenza il progetto di ampliamento

Dal Pnrr verranno investiti 480 mila euro per l'ampliamento dell'attuale asilo nido 'Primi Passi' di via Bucci, andando a realizzare una nuova sezione che potrà ospitare altri 25 bambini

Azzerare completamente le liste d'attesa, garantendo l'accesso all'asilo nido a tutti i bambini tra i 12 e i 36 mesi residenti nel territorio comunale e progressivamente abbassare l'età per l'iscrizione. Sono questi alcuni degli obiettivi che l'amministrazione comunale di Morciano di Romagna intende realizzare già a partire dal prossimo anno educativo 2022-2023.  Un traguardo che è oggi ancora di più a portata di mano, grazie ad un contributo economico dal valore di 480 mila euro che il Comune di Morciano di Romagna ha ottenuto grazie al proprio posizionamento nel bando promosso dal Ministero dell'Istruzione nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Risorse che verranno investite per l'ampliamento dell'attuale asilo nido 'Primi Passi' di via Bucci, andando a realizzare una nuova sezione che potrà ospitare altri 25 bambini.

I nuovi spazi assicureranno un tasso di copertura del servizio pari al 100 per cento della popolazione morcianese di età compresa tra i 6 e i 36 mesi, in linea con l'andamento degli attuali tassi di natalità.  Un livello di copertura ampiamente al di sopra di quello individuato dagli obiettivi delineati dal Consiglio europeo riunito a Barcellona nel 2002, per il quale ogni Stato membro deve impegnarsi a garantire l'erogazione dei servizi scolastici ad almeno il 33 per cento della popolazione al di sotto dei 3 anni. Il progetto è inoltre in sintonia con gli obiettivi individuati dal Trattato di Lisbona del 2009 riguardante la diffusione e valorizzazione dei servizi per la prima infanzia.

Il Comune di Morciano di Romagna intende procedere immediatamente con l'avvio della fase di progettazione esecutiva, al quale farà seguito il bando per l'assegnazione dei lavori. Si punta a completare l'intervento e a rendere disponibili i nuovi spazi già a partire dall'anno educativo 2023/2024. L'ampliamento della sede di via Bucci si associa ad un'altra azione promossa dall'amministrazione comunale di Morciano di Romagna e che riguarda nello specifico una modifica alla convenzione esistente con il soggetto gestore in modo da consentire a tutte le famiglie morcianesi di poter accedere al servizio di asilo nido usufruendo della tariffa comunale agevolata anziché di quella privata. L'asilo nido è un servizio fondamentale e irrinunciabile per tutti i nuclei familiari composti da giovani genitori che spesso hanno difficoltà a conciliare i tempi lavorativi con quelli dedicati alla cura dei figli; è dovere dell'amministrazione comunale fare in modo che tutti possano beneficiare di tale servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo azzerare le liste d'attesa per l'asilo nido, ai nastri di partenza il progetto di ampliamento

RiminiToday è in caricamento