rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Riccione

Baby gang in vacanza per rapinare, nella rete dei carabinieri un giovanissimo malvivente

Il minorenne ha aggredito un ragazzino con calci e pugni per strappargli la collana d'oro, trovato in possesso di un borsello rubato

Ha appena 15 anni il componente di una baby gang che, nella notte tra sabato e domenica, è stato arrestato dai carabinieri di Riccione per rapina. Il giovanissimo, residente a Mantova e di origine magrebina, insieme ad altri ragazzini ha avvicinato un 16enne che stava camminando sul lungomare. Il gruppo ha accerchiato la vittima e, secondo quanto ricostruito, il 15enne l'ha colpita con calci e pugni per poi strappargli dal collo la collanina d'oro e fuggire a gambe levate. Il 16enne, malconcio, è riuscito a intercettare una pattuglia dei carabinieri e a raccontare ai militari dell'Arma la disavventura fornendo una dettagliata descrizione dell'aggressore. Il Radiomobile è partito alla ricerca del baby rapinatore e, poco dopo, lo ha individuato bloccandolo. La vittima ha riconosciuto il suo aggressore che, nel corso della perquisizione, è stato trovato in possesso di un borsello coi documenti di un'altra persona presumibilmente vittima di un furto precedente. Allertata la Procura dei minori, il 15enne è stato arrestato per rapina e lesioni personali e denunciato per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang in vacanza per rapinare, nella rete dei carabinieri un giovanissimo malvivente

RiminiToday è in caricamento